Sposarsi in Masseria

Borgo Egnazia Fasano

Borgo Egnazia Fasano

Il bianco accecante della pietra, l’azzurro luminoso del cielo, il verde rigoglioso dei prati. Se immagini il giorno del tuo matrimonio circondata dai colori della natura e dal profumo dei fiori di campo, potresti sognare uno scenario green dove eleganza e gusto trovano nell’immagine bucolica di una Masseria la cornice ideale.
Le location dove coronare il proprio sogno d’amore sono tantissime e di diverso stile, ma una tendenza che sta diventando sempre più frequente è quella di organizzare un ricevimento in una Masseria seicentesca o settecentesca, ricca di storia e dove sapienti lavori di recupero hanno ridato lustro alle antiche mura medievali.
Le regioni italiane che brulicano di bianche dimore così antiche e affascinanti divenute nel tempo agriturismo sono senza dubbio nel sud Italia, in particolare in Puglia e in Sicilia. Non è un caso come personaggi famosi italiani e internazionali sull’onda della “wedding destination”, abbiano scelto di volare oltre confine e raggiungere luoghi così bianchi e incantevoli, immersi tra ulivi secolari per pronunciare il fatidico si.
Lo sfondo del mare Adriatico ha fatto da cornice, ad esempio, alle nozze della coppia vip (altro…)

 

Abiti da sposa Giorgio Armani

Giorgio Armani  ha disegnato l’abito da sposa di Katie Holmes

Giorgio Armani ha disegnato l’abito da sposa di Katie Holmes

Gli abiti da sposa Giorgio Armani sono un modo meraviglioso per aggiungere stile decadente ad una cerimonia di matrimonio formale. Dopo anni di notorietà nel settore della moda, Armani continua a stupire.

Giorgio Armani non necessita sicuramente di presentazioni ma tratteggiamo brevemente gli aspetti più importanti della sua carriera. Armani è uno stilista italiano nato nel 1930 e ha iniziato a lavorare nel settore della moda come designer prima per la Rinascente e poi per la linea Hitman dell’imprenditore italiano Nino Cerruti. Dopo nove anni ha proseguito l’attività in proprio con l’aiuto di Sergio Galeotti, morto quarantenne nel 1985. Grazie ai suoi suggerimenti lanciò nel ’75 con successo una linea di abbigliamento maschile, anno in cui fonda l’omonima azienda Armani SpA. Sono seguite subito linee per donne (altro…)

 

Buon Compleanno Enzo Miccio, il wedding planner più glamour che ci sia

Compleanno di Enzo Miccio

Compleanno di Enzo Miccio – ph: Carla Gozzi by Twitter

Quando ancora i matrimoni erano affari privati, le telecamere di un reality condotto da due noti wedding planners Enzo Miccio e Angelo Garini, facevano il loro ingresso in Tv con un programma tutto dedicato a imbastire con super consigli il giorno più memorabile di una coppia
Conosciuti come i Garini della Sforzesca, ai due famosi wedding planners della tv, Miccio e Garini,  va il merito di aver reso famosa prima, utile dopo, la figura del wedding planner nel nostro Paese.

Enzo ed Angelo si erano uniti nel 2001 e per qualche anno hanno formato la coppia più simpatica della televisione “real time” facendo conoscere il termine Wedding Planner a moltissime persone e i loro libri hanno avuto un grande successo.
Da anni non lavorano più insieme(beh…due primedonne dovevano pur sempre avere il (altro…)

 

Con piume e libellule la sposa vola alto

Cerchietto con piumeOgni futura sposa, prima del matrimonio, diventa matta nel cercare l’idea giusta per gli accessori: bijoux, bouquet, scarpe, trucco e infine…l’acconciatura!
Le fonti d’ispirazione sono le sfilate, gli showroom, i cataloghi, le riviste di moda, il web e, innegabilmente, i matrimoni degli altri.
Se stai cercando i giusti accessori on line o sulle riviste di settore potresti davvero impazzire per l’imbarazzo nella scelta. Più opportuno sarebbe partire dai tuoi gusti e dal tuo stile, sempre con un occhio alle ultime tendenze.
Se correttamente abbinati, gli accessori rendono la sposa unica: giocare con gli stessi sta alla creatività del parrucchiere.
Per un tocco classico, diademi e corone sono sicuramente la soluzione migliore. Inoltre indossare la coroncina e il velo con l’abito bianco, ammettiamolo, (altro…)

 

Countdown…alle nozze!

countdown alle nozzeIl matrimonio è un’occasione molto importante, bisogna perciò riservare alla sua organizzazione il tempo necessario per non lasciare al caso nemmeno il più piccolo dettaglio. Ecco un’utile guida con tutte le tappe da seguire prima del grande giorno. Prendete carta e penna e segnatevi questo prezioso scadenzario.

Un anno prima
Avete deciso il periodo? In chiesa o comune che sia, contatta il parroco o il sindaco per decidere la data precisa. A proposito lo sai che se scegli la cerimonia civile può celebrare anche un amico? Verifica la disponibilità della sala ricevimenti: è indispensabile farlo con un buon anticipo, soprattutto se pensate di avere molti ospiti.
Sei mesi prima
E’ ora di compilare la lista degli invitati e riferire il numero esatto al ristorante. Se vi sposate in chiesa informatevi sui corsi prematrimoniali. (altro…)

 

I Colori dei Confetti nella Tradizione: ogni Anniversario ha il suo

nozze d'argentoLa tradizione vuole che il confetto che accompagna i festeggiamenti abbia colori differenti in base agli anni di matrimonio. Il confetto che accompagna il giorno del “Si”, solitamente, è bianco ad indicare la purezza della sposa. Tuttavia, nessuno impedisce di scegliere il colore in base al vestito, accostandosi a tonalità beige, champagne o pastello.
Sapevi dell’esistenza del rito del lancio dei confetti all’uscita degli sposi dalla chiesa? Oggi si è soliti lanciare riso, petali di fiori o monete ben augurali, ma in passato lanciare confetti si (altro…)

 

Storia del confetto

Nascita del confettoL’origine della parola confetto deriva da “confectum”, participio passato di conficere, ossia preparato confezionato.
In epoca medievale ci si riferiva con questo termine alle confetture o alla frutta secca ricoperta di miele, non al confetto così come lo conosciamo oggi.
Ma allora quando nasce il confetto? Questa è una domanda alla quale non è facile dare una risposta; è davvero difficile collocare in un’epoca ben precisa la nascita di questo dolciume. Sembra che il primo confetto fosse indirizzato a fini terapeutici (il preparato medicinale era ricoperto da un guscio dolce, per renderlo più gradevole) e pare che sia stato inventato da un arabo di nome Al Razi. Al di là però di questa piccola curiosità,
secondo alcuni storici la nascita del confetto risale al (altro…)

 

Abiti da sposa per seconde nozze? Vincono originalità e ironia

2014 Bridal Spring/Summer Collection - Monique Lhuillier Bride - Show

Abito da Sposa Monique Lhuillier

Programmare le seconde nozze può farti sentire come camminare su un campo minato: ti sembrerà di fare tutto ciò che il galateo assolutamente vieta.
I dubbi sono tanti: indossare l’abito bianco principesco? Oppure cambiare decisamente rotta? Avrò diritto oppure no ad una seconda chance?
Se hai in previsione un secondo matrimonio e non vuoi aggrovigliarti in tutti quei nodi di una matassa chiamata galateo, ecco una piccola guida su cosa indossare per il giorno delle nozze. Vedrai che potrai avere una cerimonia da sogno anche senza indossare un vestito bianco e vaporoso come una meringa.
Ricordati che adesso sei più matura e saggia, hai più esperienze e, questa volta, dovrebbe essere un gioco da ragazze!
Per gli abiti da sposa per seconde nozze, vincono originalità e ironia. Considerato che per le (altro…)

 

San Valentino è amarsi guardando lo stesso orizzonte

orizzonteC’è un si che lascia i brividi. È il si ad una dichiarazione d’amore. Pronunciato, sussurrato, carezzato, gridato, urlato a perdivoce quando lui ti chiede in sposa, quando lei non aspettava altro.
Stare insieme l’uno di fianco all’altro da mesi, da anni.
Stare insieme talvolta l’uno con le spalle all’altro per ore, per giorni. Ma sempre insieme, magari di fronte, a guardare lo stesso orizzonte.

Insieme guardiamo lo stesso orizzonte
insieme magari ma stando di fronte
così ci impalliamo e si rompe l’incanto
sarebbe importante amarsi di fianco.
Avere il coraggio di lasciarsi la mano
che tanto con l’altra ci rassicuriamo
così se da un lato abbracciamo la vita
dall’altro stringiamo le dita.
(Insieme, Daniele Silvestri)

E arrivare al fatidico SI. Con le spalle ad amici e genitori, i fianchi ai testimoni, gli occhi a chi vi rende marito e moglie. È un momento che si aspetta per tutta la vita. Si trema, c’è ansia, c’è emozione. Siete di fianco. Ancora una volta con le mani che vi sfiorano. Che ambiscono a diventare dita di una stessa mano. E presto, nel cerchio di un anello, scambierete i vostri nomi. La fede. Per sempre. In quel SI, ti sposo.

 

Can you learn to wed? In America referendum per corso pre-marriage

corso-pre-marriageProssima alle nozze? Hai tutte l’istruzioni per l’uso?
In Italia la licenza di matrimonio è qualcosa che non ci stupisce e va sotto il nome di corso pre-matrimoniale quando le unioni si svolgono in una chiesa cattolica. E’ un percorso che la coppia deve svolgere alcuni mesi prima del giorno del si presso una chiesa che rilascerà un certificato.
Dando uno sguardo oltre Oceano, invece, il fatto che un matrimonio sia preceduto da un corso diventa notizia.
In Colorado (America), ad esempio, è stato proposto un referendum per decidere sul si o no ai corsi per futuri sposi, per divorziati alle seconde nozze e per vedovi in corsa al rinnovo del “yes”. (altro…)

 

1 2 3