Sposarsi in stile anni ’20: il romanticismo by Carlo Pignatelli

Carlo Pignatelli Sposa 2014Esattamente 7 mesi fa la passerella di un luogo insolito come la Fabbrica di Vapore a Milano fu attraversata dai bellissimi abiti firmati Carlo Pignatelli. Location meneghina davvero originale: ex fabbrica risalente alla fine dell’Ottocento e trasformata in contenitore di eventi culturali e fashion.
Una scelta in piena sintonia con lo stile della Collezione 2014 Sposa e Sposo firmata dallo stilista torinese, rievocativa di un’atmosfera che ha dettato tendenza sul finire del 2013 grazie al celebre film “Il Grande Gatsby”. Sono gli anni ’20, infatti, quelli a cui lo stilista s’ispira. A dominare su tutto un’eleganza senza fine. La sposa Pignatelli 2014 è la protagonista di un film retrò: Diva sensuale e allo stesso tempo romantica, leggiadra senza rinunciare ad un pizzico di eccentricità. L’uso del raso rende luminosa la linea scivolata degli abiti che formano una A dal corpetto e delle maniche ricamate.

Velo in pizzo Carlo PignatelliSe la maggior parte delle giovani spose sogna di indossare un abito da principessa, preferibilmente senza spalline con una gonna ampia che scorre ed un lungo e delicato velo, non potrà quindi che lasciarsi incantare dagli abiti di Carlo Pignatelli.
Per chi non vuole rinunciare alla tradizione, nella nuova collezione potrete ammirare veli lunghissimi e bordati in pizzo finissimo per spose che desiderano vestirsi di un effetto ricercato come in foto.
Il guanto, vero must della Collezione 2014 di Carlo Pignatelli, è proposto sia lungo, ma anche corto, liscio o in un romantico pizzo.
Le tendenze di quest’anno includono accessori come mantelle, piume e pietre preziose affinché l’abito che quel meraviglioso giorno indosserete sarà quello che avete sempre sognato, da principesse di una favola a lieto fine.

(Credit Foto: SiSposa Magazine).

 

 

Leave a Reply